Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

  • ù

Genova, 19 gennaio - Assemblea Nazionale Elettiva

 

 

Genova 19 gennaio 2013

 

Hotel Sheraton


Assemblea Nazionale Elettiva FIV


 

Per la prima volta fra i delegati nazionali compare il nome dello Yacht Club Parma che così consuma in una giornata l'emozione della partecipazione all'Assemblea Nazionale Elettiva per la nomina del  Consiglio Federale che governerà la vela italiana per tutto il quadriennio olimpico.

 

Yacht Club Parma arrivo dei delegati

 

E' stato rieletto Presidente a furor di popolo Carlo Croce, già nostro ospite a Parma lo scorso febbraio. La sala gremita era palpitante d'orgoglio poiché nel frattempo (e gira voce che Parma porti bene) il nostro é assurto alla Presidenza della Federazione Mondiale ISAF .

 

Chi siano i consiglieri eletti già é noto perché la notizia é stata prontamente diramata.

 

Yacht Club Parma consiglio federale eletto


Rodolfo Bergamaschi (251 voti), Walter Cavallucci (250), Francesco Ettorre (295), Fabrizio Gagliardi (243), Sandro Gherarducci (111), Angelo Insabato (227) e Roberto Mottola Di Amato (134) in rappresentanza degli Affiliati, Guido Ricetto (31) in rappresentanza dei tecnici, Anna Bacchiega (25) e Claudia Tosi (38) in rappresentanza degli Atleti e Francesco Innamorato (173) come Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti.


L'articolo più completo é sul sito Federvela con tanto di intervista ai neo nominati. Ai federali del nuovo corso vanno tutti i nostri più calorosi auguri di buon lavoro soprattutto perché possano interpretare al meglio il senso del nuovo che va aleggiando nella Federazione.

 

E di auguri ne hanno proprio bisogno perchè, come ha sottolineato il Presidente Croce, adesso i tempi sono cambiati e noi tutti dobbiamo cominciare a cambiare mentalità; rivedere non solo il rapporto fra Circoli e Federazione ma anche il modo di gestire la vela, di agevolare l'ingresso dei giovani e di valorizzare i talenti.

 

Insomma un discorso a tutto campo che ha fatto intravvedere le nuove linee da seguire.

 

Aria di novità già nell'allestimento della convention, nell'elegante Hotel Sheraton dove i convenuti hanno trovato un'inappuntabile organizzazione ad assegnare gli accrediti e distribuire i tagliandi per il voto elettronico. Ottima la regia a bordo sala che ha introdotto filmati meravigliosi e sul finale le slides che davano i risultati della tornata elettorale già intorno alle ore 15.00.


Yacht Club Parma voto elettronico

 

Yacht Club Parma display elezioni

 

Insomma se le premesse sono queste, c'é da sperare bene per il futuro.

 

Altro momento di forte emozione é stata la standing ovation riservata ad Alessandra Sensini che ha qui chiuso una carriera sportiva costellata di 6 olimpiadi e tante grandi soddisfazioni, soprattutto per noi italiani che grazie a lei abbiamo ben figurato nel mondo. Adesso per Alessandra si aprono le porte del CONI.

 

Yacht Club Parma standing ovation

 

E lo Yacht Club Parma?

 

A volerlo cercare un piccolo riconoscimento c'é anche per noi già solo nell'aver preso parte con diritto di voto ad un'Assemblea che ha fatto registrare la più alta partecipazione: hanno infatti votato l'89% degli aventi diritto vale a dire 599 Circoli di tutta Italia. Il diritto di voto spetta unicamente agli affiliati che rientrano nelle credenziali richieste dalla Federazione. Se si considera che lo Yacht Club Parma è l'affiliato n. 1613, evidentemente la nostra Associazione appartiene a quell' elitte che nella vela da il proprio contributo lavorando a testa bassa con impegno, passione e dedizione.


Buon vento a tutti da

 

__/)__ Yacht Club Parma

Bacheca

Sono partite le preiscrizioni al corso per il conseguimento della patente nautica.

Per informazioni e iscrizioni la segreteria è a vostra disposizione!